Prima il danno ora la beffa

febbraio 15th, 2011  |  Pubblicato in Articoli

Sulla notizia dei tagli alla ferrovia Porrettana, interviene anche il sindaco di Sambuca, Marcello Melani, che l’anno scorso aveva presentato anche una proposta per sfruttare al meglio la linea a costi contenuti.

Sambuca Pistoiese, 15 febbraio 2011

Melani scrive al presidente della Provincia, Federica Fratoni, chiedendo di promuovere un tavolo per discutere dei tagli. «Al danno si aggiungerebbe la beffa – scrive Melani nella lettera – in quanto, come ho evidenziato all’assessore Cardelli ed al suo staff, si potrebbe verificare il caso in cui al posto di un servizio ferroviario soppresso si creerebbe un servizio sostitutivo che vedrebbe transitare, sulle strade montane, ben sei (6) pullman». I treni, fa notare Melani, sarebbero sostituiti con due servizi pullman (che il sindaco chiama “bussolotti”), uno dei quali che passa dalla Cugna e l’altro per Pracchia. «La beffa, caro presidente – dice Melani – è che lo stesso servizio lo svolge, attualmente e anche nel futuro, BluBus con corse che collegano Pistoia con Porretta Terme che passano da La Cugna, Signorino, Collina Vecchia, Spedaletto, Taviano, Ponte della Venturina per poi giungere a Porretta Terme». «Io credo invece – conclude Melani – che i tagli imposti dal Governo Berlusconi, che riducono le risorse per il Tpl, dovrebbero essere l’occasione per una revisione “storica” seria e ponderata di tutto il servizio pubblico rivedendo e razionalizzando i collegamenti, le linee ed i tratti migliorando l’offerta con una integrazione tra gomma e ferro facendo diventare Pracchia il nodo centrale del trasporto della montagna pistoiese».

fonte : Il Tirreno Pistoia

Scrivi un Commento

Commenti recenti

    Calendario

    febbraio: 2011
    L M M G V S D
    « nov   mar »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28