Pubblico & Democrazia

marzo 29th, 2011  |  Pubblicato in Articoli

Intervento di Paolo Brunetti, presidente del comitato “viva la porrettana viva” alla manifestazione del 29 marzo 2011 davanti alla regione toscana

• Mi rivolgo, a nome della delegazione di cittadini della montagna tosco/emiliana venuti qui a manifestare, direttamente al Presidente della Regione Enrico Rossi. Siamo qui perché non vogliamo essere considerati sudditi o cittadini di serie B.  A chiederLe di sopportare con peso perlomeno pari a quello degli altri cittadini le conseguenze del taglio dei trasferimenti governativi alla Regione Toscana.

Ma siamo qui anche per dirLe che c’è un rapporto forte tra Beni Pubblici (in questo caso si tratta del tratto ferroviario Porretta – Pistoia) e Democrazia. E noi lo rivendichiamo, questo rapporto. Rivendichiamo che la gestione di ogni bene pubblico debba essere sotto il controllo dei cittadini, con la massima trasparenza. Quindi chiediamo che il tavolo cosiddetto “tecnico” che deve arrivare alla firma di un Protocollo d’intesa sulla ferrovia Porrettana sia un tavolo condiviso anche con il Comitato che rappresenta i cittadini e le istituzioni regionali e provinciali emiliane.

• Siamo qui ancora per ricordarLe che un Amministratore Pubblico deve agire per perseguire l’interesse dei cittadini a differenza di un Amministratore Delegato che deve perseguire l’interesse della sua azienda. E a volte l’interesse pubblico può ravvisarsi anche se c’è un disavanzo economico: e questo vale per le categorie più deboli, come ad es. gli anziani o i diversamente abili, o i territori più deboli, come le zone montane, ove i montanari sono presenti tutto l’anno, a presidio del territorio che Voi vi godete nei mesi estivi, per garantire a Voi cittadini l’acqua pura, l’aria buona e l’accoglienza turistica. Quindi noi rappresentiamo una realtà di cui dovreste farVi carico e su cui, anzi, investire, invece di tagliare.

• Non applichi, Presidente Rossi, la logica aziendale di “entrate e uscite”. Sarebbe un errore che i suoi cittadini non Le perdonerebbero.

Il comitato “viva la Porrettana viva”
Via Nazionale 96/A – 51027 Pracchia (PT)

video e fotografia di Samuele Pesce

Scrivi un Commento

Current ye@r *

Commenti recenti

    Calendario

    marzo: 2011
    L M M G V S D
    « feb   apr »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031