Lettera a UNCEM

marzo 29th, 2011  |  Pubblicato in Articoli

Pracchia, 29, marzo 2011

Gentile Sig. Oreste Giurlani

Presidente Uncem Toscana
Sua Sede

Innanzitutto La ringrazio, a nome di tutto il Comitato “Viva la Porrettana Viva”, della attenzione che dimostra ai problemi dei cittadini dell’Appennino tosco/emiliano. Mi permetto di fare alcune osservazioni alla lettera che ci ha inviato:

  1. Lei dice “Innanzitutto stiamo lavorando con le istituzioni territoriali di riferimento”. Mi permetto di osservare che il cosiddetto “tavolo tecnico” istituito dalla Regione Toscana non vede la presenza delle Istituzioni Emiliane (Regione, Provincia di Bologna, Comuni emiliani interessati, Uncem Emilia Romagna, Comunità Montana della zona emiliana);
  2. Il Protocollo d’intesa da Lei ricordato dichiara che la Premessa allo stesso Protocollo fa parte integrante del Protocollo medesimo;
  3. In tale Premessa si dà come punto di partenza per il Protocollo la situazione attuale della Ferrovia Porrettana,” rimodulata” con la sostituzione di 12 treni con 24 autobus. Un punto di partenza inaccettabile per il Comitato che ho l’onore di rappresentare;
  4. Lei conclude dicendo “ Considero infine nostro impegno prioritario garantire ogni azione utile alla più ampia partecipazione e condivisione delle scelte che saranno prese ed in tal senso.” È proprio in logica conseguenza di questa Sua affermazione che riteniamo indispensabile la presenza del Comitato “Viva la Porrettana Viva” al tavolo che sta elaborando il Protocollo d’intesa sopracitato.

 

Le chiedo dunque di operare in tal senso presso le istituzioni Regionali Toscane e La ringraziamo per il prezioso lavoro che sta svolgendo a favore di questo tormentato territorio.

 

Con stima

p. il Comitato “Viva la Porrettana Viva”
IL PRESIDENTE
Paolo Brunetti

 

Scrivi un Commento

Current ye@r *

Commenti recenti

    Calendario

    marzo: 2011
    L M M G V S D
    « feb   apr »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031