Soluzioni ai tagli

maggio 5th, 2011  |  Pubblicato in Articoli

L’Emilia Romagna si è dichiarata pronta a cercare con la Toscana dei possibili interventi per ripristinare i collegamenti sul versante toscano.

Pistoia, 5 maggio 2011

Ancora novità sul fronte Porrettana. L’Emilia-Romagna si impegna a cercare con la Toscana interventi che possano portare al ripristino dei collegamenti con treno sul versante toscano. Lo ha garantito la Commissione territorio nella risposta alla petizione popolare che contestava la soppressione da marzo di 12 treni giornalieri sulla Porretta Terme-Pistoia, e la loro sostituzione con un servizio bus, attuata da Trenitalia su richiesta della Regione Toscana, titolare del servizio ferroviario tra Pistoia e Porretta.

La petizione chiedeva all’Emilia-Romagna di intervenire per assicurare alle comunità emiliane un adeguato sevizio ferroviario pubblico. Il versante è ‘toscano’ solo dal punto di visto ferroviario, perché le quattro stazioni appartengono al territorio emiliano-romagnolo. Le soluzioni, ha aggiunto la commissione, dovranno comunque misurarsi con i ”problematici aspetti finanziari del trasporto pubblico”. In base ad un recente accordo con le Regioni, il Governo dovrebbe però reintegrare, almeno parzialmente, i fondi tagliati e ciò potrà avere conseguenze positive anche sulla vicenda.

Il presidente ha poi preannunciato che non ci sarà l’interruzione della linea ferroviaria Porretta-Pistola, originariamente prevista per lavori ad agosto sulla tratta. Infine ha rilevato che la Regione Emilia-Romagna, in sintonia con i Comitati e le amministrazioni comunali della montagna emiliana e toscana, giudica la ferrovia Porrettana per le sue peculiarità, ”tanto nel tratto emiliano quanto in quello toscano, assai diversa da molte altre linee con scarso traffico di passeggeri: è per questa ragione, che non ha toccato l’offerta sulla tratta di propria competenza, Bologna-Porretta”.

fonte : La Nazione Pistoia

 

Scrivi un Commento

Current ye@r *

Commenti recenti

    Calendario

    maggio: 2011
    L M M G V S D
    « apr   giu »
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031