Il solito copione

luglio 2nd, 2011  |  Pubblicato in Articoli

Cari Amici,

mentre inesorabile prosegue la dissennata falcidia di corse ferroviarie da parte di chi sappiamo – preludio temiamo ad un prossimo fosco annuncio a cui nessuno di noi osa pensare – desidero presentarvi quanto avvenne esattamente 50 anni fa per un’altra splendida linea di montagna, la rimpianta Ferrovia delle Dolomiti Calalzo-Cortina-Dobbiaco, per la cui ultima fase di esistenza venne anche a quell’epoca proposta la medesima “tattica” della “dolce morte”, fatta di progressive soppressioni di corse … proprio come oggi avviene per la nostra amata Porrettana!

Ho ritrovato un vecchio resoconto di mezzo secolo fa : leggete … e ditemi se non pare riferirsi a quanto sta anche accadendo in questi mesi per la Porretta-Pistoia!

“ … Dal 28 maggio 1961, il nuovo orario della Ferrovia delle Dolomiti presenta una novità (… bello l’eufemismo!): la sostituzione di alcune corse con autopullman. Le 6 corse di treni passano a 3, e le restanti saranno sostituite da autocorriere …”.

Ma, con i successivi, rapidi “sviluppi” si giunse all’ineluttabile ultimo atto, annunciato con la seguente, laconica comunicazione:

Dal 3 dicembre 1961 cesserà il servizio ferroviario sulla Cortina-Dobbiaco”.

MOBILITIAMOCI, PERCHE’ E’ QUANTO STA ACCADENDO ANCHE PER LA NOSTRA FERROVIA, CON LE STESSE MODALITA’ DI SEMPRE, CON IL SOLITO COPIONE, CON I SOLITI POLITICI CHE DECIDONO PER NOI SENZA MINIMAMENTE CONOSCERE LA REALTA’ DI QUESTA OPERA E LE LOCALITA’ CHE ESSA ATTRAVERSA.

NON ATTENDIAMO IMBELLI CHE GIUNGA ANCHE A NOI UN SIMILE, INFAUSTO ANNUNCIO!

Maurizio Panconesi

Scrivi un Commento

Current ye@r *

Commenti recenti

    Calendario

    luglio: 2011
    L M M G V S D
    « giu   ago »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031